domenica, novembre 23, 2008

Il canto del Divino Pastore

Il Signore è il mio Pastore:
non manco di nulla;
su pascoli erbosi mi
fa riposare,
ad acque tranquille
mi conduce.
Mi rinfranca, mi guida
per il giusto cammino,
per amore del suo nome.
Se dovessi camminare
in una valle oscura,
non temerei alcun male,
perchè tu sei con me,
Signore.

Rendiamo grazie a Dio.

Scusate l'assenza di particolari ma ho ottimi motivi per "dare pubblica testimonianza".

1 commento:

Anonimo ha detto...

..e tu guida anche me,amore. :) baci, Vi